sana alimentazione

La democrazia alimentare


Una città sostenibile interviene sulle regole e sull’organizzazione del cibo per garantire la sicurezza alimentare dei cittadini in un quadro di democrazia alimentare.
Il cibo è un tema unificante, che stimola integrazione e interdisciplinarità. È un linguaggio che tutti possono capire con il quale è possibile parlare del bene comune. I comportamenti a tavola rispecchiano la concezione del mondo, consapevole o meno, che le persone condividono e di cui, liberamente, assumono la responsabilità. Prendersi carico consapevolmente delle regole del cibo è un modo reale ed efficace (soprattutto se condiviso e organizzato con altre famiglie) di sperimentare stili di vita più umani, di partecipare alla costruzione di un mondo più giusto e solidale, di smantellare strutture di dominio che limitano la libertà nelle scelte di vita.
Il tema del cibo per la sua pluridimensionalità presuppone un ingente sforzo di coordinamento di politiche e azioni. Il successo dei programmi di educazione alimentare dipende molto, infatti, dalla capacità dei formatori di inserirli in un discorso etico e culturale ampio e motivato.
Una dieta sostenibile è un diritto: tutti devono poter avere i mezzi economici e le conoscenze necessarie per adottarla.





Questa scheda  è stata redatta da: Domenico Cravero   in data  06/03/2015

 

ASG - Via Nizza 239, 10126 TORINO
C.F. 97528100015 - IBAN IT 70F0335901600100000135066 - Tel 3290982366
©2018 - All right reserved